Conferenza stampa di Giovanni Caudo

21 giugno 2021

Nella conferenza stampa tenuta presso la sede del “Comitato Caudo sindaco”, Giovanni Caudo esprime soddisfazione per il risultato, considerando strabiliante il risultato del voto on-line. Un risultato conseguito contro il candidato appoggiato dal PD, senza aver avuto attenzione dai media nazionali,  muovendosi come in una corsia piena di traffico mentre qualcun altro corre scortato sulla preferenziale.

Ringrazia più volte i tanti volontari, i  ragazzi di Volt e di Possibile per il grande lavoro svolto sul territorio.

A Roma c’è una novità, continua Caudo, una proposta civica e di sinistra che si offre ad un fermento sociale che non trova rappresentanza, un enzima che può rigenerare la politica, una politica che dice quello che fa e fa quello che dice.

Annuncia una prossima assemblea pubblica, per tracciare una linea e non disperdere questo investimento fatto dai romani sulla novità di questa offerta politica che è emersa remando con le mani, facendo chilometri  e chilometri per la città, ricordando le cose fatte da assessore, andando a cercare i fili interrotti nel 2015 senza nostalgia ma sapendo che in quella interruzione c’è ancora un non-detto su cui i cittadini si interrogano.

La scelta di partecipare alle primarie, continua, è perchè il centrosinistra è il nostro campo ed è lì che va contesa l’azione politica per far vincere la buona politica nel campo del centrosinistra e vincere le elezioni contro la destra.

Bisogna impegnarsi per dare rappresentanza a questa domanda di politica,  tenerla nell’alveo del centrosinistra e conquistare i consensi degli elettori delusi dal M5S: c’è una parte della città che o la si ascolta ed interpreta in maniera nuova o la si perde.

Chiamato Gualtieri per complimentarsi, ora Caudo attende di capire come il candidato sindaco intenda dialogare con le altre forze della coalizione e come si prepari a condurre con attenzione senza commettere errori la complicata battaglia  delle prossime elezioni.

Guarda il Video della conferenza stampa su Facebook

 

Condividi su:
sii il primo a condividere
Scroll Up