Il verde sotto casa

Prendersi cura del verde sotto casa: per una città sana e socievole

Roma è una città verde. Il Dipartimento Tutela Ambientale gestisce circa circa 4.000 ha di superfcie, ma solo 1.200 ha sono veri e propri giardini di quartiere, attrezzati con panchine, giochi. Corrispondono a poco più di 4 mq/abitante, l’equivalente di un ripostiglio… Roma è la capitale dello sport… ma forse no. Sono presenti 2.221 impianti, metà dei quali privati. In rapporto alla popolazione, la dotazione è bassa e – soprattutto – vi sono profonde differenze fra i municipi (V, VIII: valori doppi della media; XII, XIII, XIV valori pari a 1/4 della media).

Gli impianti sportivi sono concentrati lungo due assi: Tevere e Appia. Il sistema verde-sport-tempo libero defnisce una “città potenziale” meno squilibrata fra centro e periferia, ma è largamente sotto-considerato per le sue potenzialità di combinare virtuosamente la dimensione ambientale, sociale, produttiva di servizi.

Il verde attrezzato e le aree per sport sono – assieme alle scuole – i luoghi dove bambini e ragazzi imparano a conoscersi. Sono la base fondamentale per una città sana, socievole e inclusiva. Si può giocare e fare sport a prescindere dalla provenienza e dal reddito. Per questo dobbiamo e vogliamo occuparci del verde, ma non da soli: vogliamo rendere protagonisti i municipi e le associazioni presenti sul territorio.

 

Condividi su:
sii il primo a condividere
Scroll Up